Close

Questo sito utlizza cookie. Puo' leggere come li usiamo nella nostra Privacy Policy.

Lente

PEDAL harpsichord

Johann PACHELBEL
Arietta

an interpretation about a

PEDALHARPSICHORD (pedalcembalo)

with an
harpsichord B. Formentelli, 1994, after Zell 1728
and
PEDAL added by Giorgio Carli, 2013
RANKETT 8'

for a better experience
of the sound of the pedalharpsichord,
you can
listen HERE

the file is in CD audio definition
(wave file)


Questo cembalo con pedaliera, è uno strumento pensato per lo studio, per avere la possibilità di esercitarmi al pedale, in tutta la grande letteratura organistica, soprattutto tedesca. So perfettamente che esiste un programma quale Hauptwerk, ma con tali artifici si perde di certo il piacere del suono, quello vero, del resto un clavicembalo cosa possiede? Massimo due registri di 8' e uno di 4', ma è chiaro che il gusto è dato dal suono che nasce e vive dallo strumento stesso, onde per cui bello e perciò piacevole. Il RANKETT utilizzato per questa pedaliera, ha una sonorità particolare, calda e al contempo viva; le particolarità costruttive (ispirate ad analogo registro di Compenius) contribuiscono a ciò, esso è infatti integralmente costruito in legno: risuonatore in noce, canaletto in ebano e il suono risultante è ricco di fondamentale, ottimo perciò per il sostegno della parte bassa a esso spettante.
                                                                   Marco Vincenzi